sabato 18 maggio 2013

RAZZA E RELIGIONE

Diritti e Democrazia

 
 
 
 





 
La Costituzione Italiana all’art. 3 recita quanto segue:
 
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di Razza, di lingua, di Religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
Leggo oggi sul quotidiano la prealpina, che in Francia si è modificata la costituzione, e all’art. 1 della stessa è sparita la parola RAZZA, debellando di fatto tale parola anche dal Codice Penale e dal Codice di procedura Penale.
Quale migliore dimostrazione di civiltà c’è impartita dalla patria della democrazia Europea, non esistono razze ma uomini, certo di diverso colore, questo è innegabile, ma con gli stessi diritti.
Se parliamo poi di Religione, la diatriba sorta tra il Comune di Cardano al C. e il Comune di Busto A. in questi giorni, lascia spazio ha molteplici considerazioni:
1° Hanno diritto i fedeli Mussulmani a ritrovarsi in una loro sede (luogo di culto ) per rendere omaggio e preghiere al loro/nostro DIO?
2° Visto che la nuova sede del Palaghiaccio a Beata Giuliana è ferma per mancanza di fondi e visto che le amministrazioni si ostinano ad effettuare opere ( cattedrali nel deserto ) incompiute, fra qualche anno assisteremo ad una puntata di Striscia la Notizia, dove il solito Staffelli o chi per lui, darà un tapiro al Sindaco di turno per lo spreco fatto.
3° Non è da scartare l’idea di vendere questa struttura all’associazione dei Mussulmani, permettendo loro di avere un luogo di Culto dove riunirsi e ritrovarsi per pregare.
Non è da scartare quest’idea, permetterebbe di recuperare del denaro speso da Sindaci Megalomani “e quindi rientrare da costi fatti e destinare tali somme per il sociale” inoltre si porre fine a ritrovi indecorosi per gli stessi fedeli di tutte le religioni, che tutti gli anni sono costretti ad assistere nelle piazze della Provincia di Varese.
Signori Politici, scendete dal piedistallo e non considerate sempre i cittadini dei tromboni che parlano  a vanvera, solo perché a vostro dire non sono informati, l’ideologia è un baco che vi è entrata nel cervello, che vi allontana sempre di più dai sentimenti del popolo e che auspica, pace, giustizia, libertà.
 
D’Agostini Massimo



Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi quello che vuoi, nel modo più decente possibile, dimmi cosa ne pensi e possibilmente dammi ragione.