domenica 9 settembre 2012

CHE SCUOLA













Una giornata di follia, di intrallazzi, di inciuci e corruzione ?




 
Sabato 9 settembre 2012

Provveditorato scuola, convoca il personale non docente,  per assegnazione posti di insegnante nelle scuole primarie della provincia di Varese, una giornata di follia o di intrallazzi, inciuci, corruzione “  vengono chiamati gli aspiranti, a cui assegnare la sede di insegnamento, ma non si capisce con che criterio: Docenti che hanno un punteggio più basso di altri, ma che si trovano in graduatoria prima di altri, insegnanti che mostrano una maternità cosi pronunciata che sembra debbano partorire da un momento all’atro.
Non sono contro le maternità, ma mi domando se il giorno dopo non stiano a casa ”al paesello “ e si debba nominare un altro insegnante per sostituire la maternità, alla faccia della continuità nell’ insegnamento e nel rispetto dei bambini, tanto paga pantalone.
Sindacati e sindacalisti, sull’ orlo della rissa e con scontri verbali al limite dell’isterismo, forse si spartivano posti, promesse, potere. In provincia su oltre 400 aspiranti,  solo una quarantina erano della Provincia di Varese e non tutti hanno avuto il posto, è giusto che questa minoranza sia trattata alla stregua degli extracomunitari ? che si ritrovino e non si capisce come, con punteggi che a parità di età di studio, sono inferiori dei loro coetanei del meridione, mistero di quest’ Italia.

Fin che la barca va, lasciala andare si cantava, VIVA L’ITALIA.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi quello che vuoi, nel modo più decente possibile, dimmi cosa ne pensi e possibilmente dammi ragione.