giovedì 2 febbraio 2012

POVERI NOI


I megalomani


Aeroporto da quaranta milioni di passeggeri, cosi continuano ad abbaiare i politici Lombardi con i dirigenti di S.E.A. , ma come si fa, se non si è in grado di assicurare un traffico minimo, basta un pò di tempo climatico avverso che tutto si blocca, nessuno si preoccupa di garantire la pulizia delle strade, " superstrada della malpensa, e strade provinciali che raggiungono paesi e città vicine".

Siamo prigionieri del menefreghismo, a Somma Lombardo gli spazza neve ed i mezzi spargi sale quasi inesistenti, in frazione maddalena "paese di frontiera" si fa fatica ad uscire dal paese. Chi deve raggiungere l'aeroporto per lavoro impiega delle ore, si delle ore, perchè la salita che porta alla superstrada è una lastra di ghiaccio  e nessuno si attiva per buttare il sale. Si spendono soldi per feste inutili, si incassano centinaia di migliaia di euro dalle contravvenzioni, si fa pagare il pasto ai banbini in difficoltà, ma niente si fa di utile per il paese.
Parole parole parole, promesse, ed in cambio di niente, caro Sindaco Colombo, omonimo di quello di Sesto Calende, intendi anche tu o anche lei censurare chi chiede o pretende il giusto "i propri diritti" ho fai in modo che la macchina dei servizi funzioni a Somma Lombardo??
Spariamo che una risposta la si abbia con i fatti e non con le parole.

Massimo Adelino D'Agostini

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi quello che vuoi, nel modo più decente possibile, dimmi cosa ne pensi e possibilmente dammi ragione.